Ottenere il passo carrabile?

Mai stato così facile!

Ok, ma cosa mi offrite?

  • Sopralluogo e rilievo con un nostro tecnico abilitato
  • Compilazione del certificato energetico e invio alla Regione di competenza
  • Invio del certificato comodamente via email** anche dopo 24h (se possiedi i dati della caldaia), e sei pronto per il rogito!

Cosa devo avere?

  1. Una copia della planimetria dell’immobile, anche non catastale
    (se non la possiedi, richiedila in pochi minuti!)
  2. Se termoautonomo, il libretto della caldaia e l’ultimo bollino blu.
    Se centralizzato, il numero della ditta manutentrice dell’impianto, o direttamente l’allegato F richiesto alla stessa.

Come devo procedere?

E’ semplice, basta completare senza impegnoil form sottostante, rispondendo alle domande e indicando i dati dell’immobile di cui richiedi la certificazione energetica. Verrai al più presto ricontattato, per fissare il giorno del sopralluogo*** in base alle tue esigenze! Oppure, puoi contattarci sempre senza impegno al numero 06 21116834 dalle ore 10.00 alle ore 19.00.

Autorizzazione passo carrabile

Cos’è l’autorizzazione di un passo carrabile?

E’ l’autorizzazione che viene rilasciata dal Municipio competente di zona, in presenza di accessi a proprietà commerciali/private, su specifica richiesta.

Un passo carrabile è identificato da un apposito segnale che va affisso sul confine tra la proprietà privata e il suolo pubblico in maniera che sia ben visibile dalla carreggiata. Tale cartello riporta il nome e lo stemma del comune che lo ha autorizzato, il numero di autorizzazione, la scritta passo carrabile e il segnale di divieto di sosta.

In corrispondenza del passo carrabile non è permessa la sosta di alcun veicolo, neanche se appartenente ai proprietari della concessione. È tuttavia permessa la breve fermata di un veicolo, quando questo deve fare operazioni di carico o scarico merci.

Quando potrei aver bisogno dell’autorizzazione di un passo carrabile?

Quando si vuole impedire alle auto di sostare in corrispondenza di accessi ad aree private in specifiche circostanze, quali ad esempio alcune di esse:

Autorimesse private o pubbliche, garage, box, posti auto coperti/scoperti, cantieri temporanei che prevedono l’entrata e l’uscita di mezzi, officine, ecc..

Chi può richiedere l’autorizzazione di un passo carrabile e quali documenti sono necessari?

Il privato cittadino, l’amministratore di un condominio o di una Società sono le figure preposte a presentare tale richiesta al Comune di competenza.

I documenti necessari al momento della presentazione sono:

  • Il titolo con cui si ha la disponibilità/proprietà delle aree;
  • Documento e codice fiscale del richiedente (se amm.re nomina dello stesso in sede di assemblea);
  • documentazione fotografica riportante lo stato dei luoghi;

Relazione tecnica esplicativa ed elaborati grafici (redatti da un tecnico abilitato).

Quali sono orientativamente i tempi ed i costi per l’ottenimento dell’autorizzazione di passo carrabile?

I tempi per l’ottenimento di un’autorizzazione di passo carrabile sono 30 gg.

Le spese ammontano all’acquisto di 1 marca da bollo da 16.00€ diritti di segreteria per €……

Ottenuta la concessione del passo carrabile, il proprietario dovrà pagare all’Amministrazione comunale il Cosap permanente.

Nei casi di modifica del passo carrabile verrà ricalcolato, in base alla modifica stessa, il canone permanente. Nel caso di chiusura del passo carrabile il contribuente verrà cancellato dagli elenchi per il pagamento del canone permanente.

Se la proprietà del passo carrabile viene ceduta ad un nuovo proprietario quest’ultimo dovrà fare la richiesta di voltura all’ufficio passi carrabili. Tale richiesta servirà sia per il rilascio della concessione al nuovo proprietario, sia per l’iscrizione del pagamento del canone permanente. Il vecchio proprietario avrà l’annullamento della concessione e la cancellazione dal canone.

Richiedi un sopralluogo senza impegno!

Richiedi informazioni senza alcun impegno

 

Alcuni dati dell'immobile

 

Conferma